Mondiali di Calcio 2010 – l’offerta Rai

Dall’11 giugno all’11 luglio  2010 la Rai propone un’ampia e dettagliata offerta, sia sulle reti televisive che radiofoniche, dedicata al Mondiale di calcio 2010 che si disputerà  in Sudafrica. Le immagini firmate dalla Rai e il racconto attraverso le voci degli inviati entreranno nelle case di tutti gli italiani regalando indimenticabili emozioni. Una serie di contenitori di approfondimento, ma anche di intrattenimento, insieme ai siti internet aggiornati in tempo reale, completeranno lo scenario che accompagnerà  la Coppa del Mondo.

RAISPORT: IMMAGINI E CRONACA

RaiSport e la sua redazione sono pronti a   raccontare ogni istante della Coppa del Mondo con 8 ore al giorno “live”, le migliori 25 partite in diretta su Rai1 e in alta definizione su Rai Hd (canale 501 della piattaforma digitale), gli highlights delle altre 39 gare in programma, 4 rubriche dedicate all’evento con ospiti e opinionisti per commentare e analizzare ogni aspetto del mondiale, le repliche di tutti gli incontri già  trasmessi su Rai1 all’interno dei canali tematici digitali RaiSport.

Prima tappa del mondiale venerdì 11 giugno con la diretta dallo stadio “Ellis Park” di Johannesburg della partita inaugurale tra Sudafrica e Messico, con la diretta alle 16.00 su Rai1. RaiSport coglierà  tutte le emozioni del torneo con la stessa passione che da sempre contraddistingue lo sforzo produttivo Rai al seguito della manifestazione calcistica più attesa: 64 partite e 32 squadre partecipanti con i riflettori puntati in particolare sull’Italia guidata da Marcello Lippi. RaiSport garantirà , oltre ai consueti aggiornamenti quotidiani degli inviati al seguito del gruppo azzurro, la visione di tutte le gare della Nazionale, a cominciare dall’esordio il 14 giugno contro il Paraguay.

Ma la Coppa del Mondo 2010 firmata Rai non sarà  solo televisione. Gli appassionati potranno vedere il Mondiale anche sul sito  www.raisport.rai.it attraverso la trasmissione in simulcast delle gare trasmesse su Rai1. Sarà  possibile seguire e interagire con le rubriche in onda durante tutto l’arco della manifestazione e, attraverso i canali live streaming dedicati, si potranno rivedere in ogni istante gli highlights degli incontri già  disputati e curiosare tra le varie immagini selezionate dal team RaiSport per rivivere le fasi più interessanti del torneo.

RAISPORT: AL VIA LE RUBRICHE DEL MONDIALE

I Mondiali di calcio entrano nel vivo e le rubriche  Raisport  sono pronte a partire per vivere tutte le emozioni dell’evento. Venerdì 11 giugno, alle 14.00 su Rai1, Gianni Cerqueti e Marino Bartoletti, in diretta dallo stadio “Soccer City” di Johannesburg, commenteranno  la Cerimonia  di apertura dei Mondiali. A seguire, sempre su Rai1, diretta della partita inaugurale fra Sudafrica e Messico con telecronaca di Gianni Cerqueti e commento tecnico di Fulvio Collovati. Per tutti gli approfondimenti sulla gara appena conclusa, Marco Mazzocchi condurrà  da Johannesburg la rubrica “Mondiale Rai Sprint” con la presenza di Sabrina Gandolfi, dell’allenatore del Genoa Gianpiero Gasperini, Marino Bartoletti, Vincenzo D’Amico, Linda Santaguida e Carlo Longhi alla moviola. Alle 23.30 su Rai1, sempre in diretta dagli studi Rai di Johannesburg, Jacopo Volpi condurrà  la rubrica “Notti Mondiali” con la presenza di Simona Rolandi, Beppe Dossena, Ivan Zazzaroni e Daniele Tombolini alla postazione moviola. Durante la trasmissione spazio ai collegamenti con “Casa Azzurri”, da dove Enrico Varriale aggiornerà  tutti gli appassionati sulle novità  dal ritiro della Nazionale. Da Roma, con la conduzione di Paola Ferrari, Maurizio Costanzo, Gianpiero Galeazzi e tanti altri ospiti commenteranno le emozioni mondiali dalla splendida cornice di “Piazza di Siena.”

LA “SQUADRA” DI RAI SPORT

Direttore: Eugenio De Paoli

Team Leader: Jacopo Volpi — Team Leader inviati Nazionale: Bruno Gentili — giornalisti al seguito della Nazionale: Marco Civoli, Fabrizio Failla, Carlo Paris, Enrico Varriale e Amedeo Goria – Coordinamento Rubriche: Alessandro Forti, Paola Arcaro – Telecronisti: Marco Civoli, Gianni Cerqueti, Stefano Bizzotto, Gianni Bezzi, Alberto Rimedio e Marco Lollobrigida — Commentatori Tecnici: Salvatore Bagni, Fulvio Collovati, Ubaldo Righetti e Vincenzo D’Amico — Opionisti: Gianpiero Galeazzi, Sandro Mazzola, Marino Bartoletti, Italo Cucci e Ivan Zazzaroni

RADIO1: VOCI ED EMOZIONI

Radio1, in occasione di “Fifa World Cup 2010”, nello spirito che contraddistingue il canale delle all-news di Radio Rai, che fa delle notizie il punto centrale dei suoi obiettivi editoriali, trasmetterà  tutte le 64 partite della Coppa del Mondo. Una scelta che rafforza il ruolo di servizio pubblico radiofonico dello sport che è una caratteristica   del canale. Un investimento editoriale dedicato agli appassionati che avranno in Radio1 lo strumento per sapere tutto del Mondiale, e non solo di quello degli azzurri. La redazione internet curerà  lo “Speciale Sudafrica 2010”, un sito di approfondimento raggiungibile sia dalla home page del Giornale Radio (www.grr.rai.it), sia dal sito di Radio1 (www.radio1.rai.it). Oltre agli aggiornamenti, alle notizie, ai risultati e alle fotogallery, ogni giorno si potranno seguire e scaricare in podcast le interviste, le radiocronache, i commenti e i programmi realizzati dagli inviati del Giornale Radio. Uno spazio anche di interattività  con gli utenti, che potranno commentare le partite e partecipare a blog, forum e sondaggi. Anche la musica di Radio1 ha un ruolo importante. “Africa” sarà  la colonna sonora del mondiale di Radio1: è un pezzo originale scritto da Edoardo Verde per Rai Trade sotto la supervisione artistica di Pietro Ferri. L’incipit dell’opera è scandito da vocalizzi e dall’ormai mitico suono della “Vuvuzela”, accompagnati da una ritmica percussiva incalzante. Il tema è sottolineato dagli ottoni. L’armonia, invece, si sviluppa mediante contrappunto violinistico, mentre la ritmica corale e percussiva ereditata dal prologo mantengono viva la tribalità .

LE RUBRICHE DI RADIO1

GOL D’AFRICA  dall’11 giugno all’11 luglio con le 64 partite dei Mondiali propone   tre   appuntamenti: dalle 13.20 alle 15.30, dalle 16.00 alle 18.00, dalle 20.30   alle 22.30. Il programma è realizzato dalla redazione sportiva. Dallo studio l’introduzione della giornata, poi la linea passerà  ai radiocronisti per 90 minuti di emozioni e di gol fino al fischio finale della prima gara che si concluderà  intorno alle 15.15. All’interno di  GOL D’AFRICA, la rubrica  DENTRO I MONDIALI, dall’11 giugno al 12 luglio in onda lunedì, venerdì e domenica dalle 8.35 alle 8.53   e il sabato dalle 7.35 alle 7.54. 20 minuti di interviste, reportage e cronache. Gli esperti abitualmente impegnati nella programmazione sportiva di Radio1 saranno presenti anche in occasione dei Mondiali: Italo Cucci, Marco Zunino, Paolo Casarin commenteranno con gli inviati tutte le gare.  RADIO ANCH’IO SPORT, dal 14 giugno al 12 luglio ogni lunedì dalle   9.05 alle 10.00.  A TUTTO CAMPO  dall’11 giugno al 12 luglio, dal lunedì al venerdì dalle 13.23   alle 13.28.  QUOTIDIANO AZZURRO  dall’11 giugno all’11 luglio dal lunedì alla domenica dalle 15.42 alle 15.56. Gli inviati di Radio1 racconteranno la giornata della Nazionale, dall’interno della sede del raduno: ogni giorno notizie, il resoconto delle conferenze stampa e le voci dei protagonisti. Poi, ancora gol ed emozioni con la seconda partita in programma, fino alle 18.00.

Non mancherà   LA MOVIOLA, dal 14 giugno in ogni dopo gara degli azzurri, che Filippo Grassia curerà  in occasione delle partite della Nazionale e, all’interno di  SABATO SPORT, dal 12 giugno al 10 luglio dalle 14.00 alle 23.00, interverrà  Marco Tardelli con le sue osservazioni nella rubrica  SOSTIENE TARDELLI  alle 19.30.

Fondamentale anche la giornata raccontata all’interno di    DOMENICA SPORT  dal 13 giugno all’11 luglio dalle 14.00 alle 23.00.  ATTENTI AI MONDIALI  dall’11 giugno al 9 luglio dalle 13.35 alle 14.00 a cura di Radio1 Musica.  AVVENTURA MONDIALE, dal 14 giugno al 16 luglio dal lunedì al venerdì con due appuntamenti, dalle 13.35 alle 14.00 e dalle 18.08 alle 18.57, e il sabato dalle 12.33 alle 14.00. La rubrica è capitanata da Simona Ventura, che con il suo inconfondibile stile proporrà  uno sguardo   “divertito” e   attento alle curiosità    sull’evento sudafricano. Dall’11 giugno le partite del Mondiale presentate da Alfredo Provenzali, le interviste e i commenti con ospiti del mondo dello sport e dello spettacolo, i collegamenti con gli inviati in Sud Africa, le rubriche sui fatti e i personaggi del giorno saranno all’interno di “Avventura Mondiale”. Nel contenitore anche l’oroscopo di Mauro Perfetti, le irriverenti incursioni di Fabrizio Biggio ed altri interventi a sorpresa. Dopo gli appuntamenti con l’informazione, di nuovo linea a  GOL D’AFRICA  per l’ultima partita della giornata, i commenti e la sintesi delle notizie fino alle 23.00. Dalle 23.40 alle 24.00 ancora uno sguardo sulla competizione, ma in un’ottica nuova: è quello che si propone  GEOMUNDIAL, dall’11 giugno al 12 luglio dalle 23.40 alle 24.00, la rubrica di   Gabriella   Facondo con Raffaele Roselli,   che “leggerà ” il mondiale con gli occhi di tutti gli osservatori del mondo.

Dopo un riepilogo “flash” sui risultati delle Nazionali in campo, il programma offrirà  curiosità , informazioni, personaggi e umori fuori campo per percorrere il mondo attraverso il pallone, confutando e confermando stereotipi e tradizioni. Al racconto in studio, alle interviste e alle testimonianze, farà  da contrappunto una divertente ricognizione on the road per scoprire, con ironia e leggerezza, come le squadre nazionali vengono percepite nell’immaginario collettivo. L’informazione sul Mondiale, contenuta in ogni edizione dei Gr, si avvarrà    anche del contributo dell’inviata della redazione esteri Maria Gianniti, che racconterà  il Sud Africa: un Paese che,   grazie al calcio, il mondo intero imparerà  a conoscere.

LA “SQUADRA” DI RADIO1

Direttore: Antonio Preziosi

Team leader: Riccardo Cucchi — Conduttore: Filippo Corsini

Inviati al seguito della Nazionale: Francesco Repice, Antonio Monaco — inviati: Emanuele Dotto, Carlo Verna, Giuseppe Bisantis, Giovanni Scaramuzzino, Tonino Raffa, Ugo Russo, Massimo Barchiesi, Enzo Del Vecchio, Tarcisio Mazzeo, Maria Gianniti (inviata della redazione esteri)

RADIO2 PROPONE “L’ALTRO MONDIALE”

Dal 7 giugno Piero Chiambretti torna in esclusiva su Radio2, dopo vent’anni conCHIAMBRETTOPOLI, per commentare, a modo suo, il Mondiale al grido di “una telefonata allunga l’inchiesta”. La sua è una striscia quotidiana in onda prima del Gr2 delle 7.30, “il momento in cui — dice Chiambretti — molti italiani salgono in macchina per andare in ufficio e accendono la radio. Troveranno un programma molto asciutto e diretto e me, piccola cellula impazzita tra due giornali radio che, solo come un Marlowe qualunque, condurrò la mia indagine sui Mondiali in corso. Il programma dura quindici minuti, solo il tempo di una telefonata e il titolo e’ sulle orme delle varie Vallettopoli e Moggiopoli”.
Diego Abatantuono, con Massimo Valli, Luca Serafini, Ugo Conti e Gianluca Impastato,   indosserà  invece la maglia di  “MEDITERRONI”, in onda per tutta la durata di Sudafrica 2010 dal lunedi’ al venerdi’ dalle 15.00 alle 16.00 e con una puntata straordinaria domenica 11 luglio per il gran finale. L’ironia di questa “armata brancaleone” — sottotitolo del programma — sarà  la firma di commenti, anticipazioni, falli inquietanti, fuori gioco a sorpresa, formazioni e scommesse, fantacalcio.
Il   tutto visto dall’occhio esperto del giornalista, da quello scanzonato e irriverente del tifoso e da quelli surreali e scanzonati dei comici. Il salotto di Mediterroni ospiterà  anche personaggi del mondo sportivo, dello spettacolo e di fantasia, come Pasquale, l’autotrasportatore che, dal suo furgone itinerante in Sudafrica, si collegherà  ogni giorno con “l’armata brancaleone” per fare il punto della situazione. Dice Abbatantuono: “La radio produce sempre un effetto magico perché puoi raccontare e ascoltare sfruttando una libertà  rarissima. Da un campo, da una partita, da un nome ci si può muovere in ogni direzione, accostando luoghi e storie, facce e gesti che stanno   tra la fantasia e la realtà . Sono felice di questa avventura che è divertente in partenza. Il campionato del mondo è un circo carico di umanità , è un gioco che permette di giocare”.
Massimo De Luca, Zap Mangusta   e Joe Violanti formano il trio di  “Bafana bafana”: radiocronache e anticipazioni per gli incontri più importanti delle qualificazioni e tutti i match dagli ottavi fino alla finale, in diretta dalla Sala U3 della sede Rai di Via Asiago a Roma, dove, davanti ad un grande schermo, offriranno un particolare racconto delle fasi finali del Mondiale. “Si puo’ parlare di filosofia anche commentando un dribbling — sostiene Zap Mangusta, definito lo sherpa del pensiero di Radio2 — il calcio, come l’economia, lo spettacolo e lo sport in genere, possono rivelarci molto di cio’ che viviamo quotidianamente”.
E ancora, ad “allenare” i microfoni di Radio2   in attesa del Mondiale, dal 22 maggio, ci sarà  Valeria D’Onofrio che darà   “Pedate mondiali”: grazie a documenti d’archivio Rai il sabato dalle 16.30 alle 17.00 sarà  possibile ripercorrere quarant’anni di spedizioni degli azzurri ai Mondiali, da Messico ’70 fino a Germania 2006.

RAINET : TUTTE LE PARTITE IN DIRETTA E ON DEMAND SUL WEB

Sullo Speciale  www.mondiali.rai.it l’offerta comprenderà :

–  Diretta di tutte le 25 partite Rai in alta’ definizione e con possibilita’ di instant replay (possibilità  di muoversi con la timeline sul player video) e “highlights” in diretta (indicazioni near-live sul flusso video dei migliori momenti del match per un accesso diretto)
–  Fino a 4 flussi video aggiuntivi ed esclusivi sulle 25 partite: riproposizione sul sito Rai dei flussi video delle telecamere speciali sull’incontro (es. telecamera dall’alto o telecamera fissa dedicata al miglior giocatore, etc)
–  Catch up delle 25 partite Rai (possibilità  di rivederle interamente on demand) con modalità  “highlights” (indicazioni near-live sul flusso video dei migliori momenti del match per un accesso diretto)
–  Clip video di tutte le partite (25 partite Rai più le rimanenti 39): per le 39 partite non trasmesse da Rai potranno le clip potranno essere pubblicate a partire da 30′ dopo il fischio finale del match e sempre fino ad un massimo di 30’ di estratto per partita
–  Tutte le Rubriche Rai Sport sull’evento in modalità  on demand (Dribbling Mondiali, Mondiale Sprint, Mondiale Sera e Notti Mondiali)
–  News aggiornate in tempo reale
–  Speciale statistiche con tabellone, risultati, classifiche, etc
–  Fotogallery

Fonte: Comunicato Stampa

5 thoughts on “Mondiali di Calcio 2010 – l’offerta Rai

  1. Scusate, io sono fra le “vittime” dello switch over… Il digitale lo vedo a quadrettoni, quando lo vedo. Secondo voi come faccio a vedere i mondiali, almeno quello che passa il convento sulla Rai? Devo spendere altri bei soldoni per comprare Tivùsat o robe così? Non è una vergogna?

  2. sono veramente incazzato e soprattutto dopo aver letto il programma rai sopra descritto, io credo che alla gente soprattutto amante del calcio, anche se corrotto,(che paga il canone) non interessa di sentire le cazzate che i vari opinionisti pagati profumatamente sparano, ma di vedere il calcio giocato facendosi una propria opinione, pertanto, sarebbe stato opportuno da parte dei vari magnacci (dirigenti rai), che decidono quello che farci vedere, di acquistare i diritti per trasmettere tutte le partite del mondiale risparmiando parte dei soldi regalati ai signori sopra elencati.
    vergogna, fanno bene quelli che non pagano il canone.

  3. Buonasera,
    volevo complimentarmi con Marco Mazzocchi per la competenza dimostrata nel valutare il fortunoso ( e fortunato ) gol di Maicon. Qualunque portiere di terza categoria avrebbe parato il tiro. Il portiere della Corea del nord, nella circostanza, era almeno un paio di metri fuori dalla porta. Sarebbe bastato che si fosse posizionato accanto al palo ed avrebbe respinto facilmente il tiro. I commentatori ( non si sa per quale strano motivo, si sono ben guardati dal fare tale ovvio commento ).
    Cordiali saluti
    Mauro Maesa

  4. Premetto che I vostri presentatori sono degli ottimi professionisti, che illustrano con competenza e obiettivita’ i fatti sportivi.
    Tuttavia, nell’occasione della apertura del campionato mondiale di calcio in Sud Africa il loro commento senza interruzioni ha coperto i suoni ,le musiche ,le voci di un evento cosi’ interessante,privandoci del piacere di ascoltere dal vivo cio’ che accadeva.Abbiamo assistito ad un evento di cui abbiamo visto solo le immagini perdendo una opportunita’ unica.Non sono il solo ad essere fortemente deluso e anche irritato.Eventi come questo devono essere commentati intercalando brevi commenti, lasciando spazio all’evento nel suo insieme di immagini e suoni, consentendo allo spettatore di cogliere l’evento nella sua interezza culturale e folkloristica.

  5. mi sto domandando sei la Rai la più forte in Europa- ma puoi mettere un opinionista egocentrico, antipatico, testa di …..come M. Mazzocchi e questo è uno! dopo passiamo al contadino tale Salvatore Bagni che non sa l’italiano e sbaglia i congiuntivi. avete Collovati che ha una certa classe e in più si apprezzano i suoi siparietti con Tombolini, e dite a quel ‘gatto di marmo’ di Mazzola di sfilare l’attaccapanni dalla giacca e che faccia pure il presidente ma non l’opinionista. saluti Gianni da Genova

Rispondi