Distretto di Polizia 10 su Canale 5 il 5 e 6 Settembre 2010

Palermo, il vice-questore dell’Antimafia,Giulia Corsi (Claudia Pandolfi), ha ben salda fra le mani la sua pistola. Scoppia un terribile conflitto a fuoco…
Un clan mafioso si è aperto un nuovo varco a Roma. Occorre spostare l’indagine da Palermo alla Capitale. Giulia Corsi è la persona giusta: il X Tuscolano è stato il suo Distretto e ora potrà  collaborare alla nuova indagine con uno dei suoi precedenti colleghi, il commissario Luca Benvenuto (Simone Corrente).
Al via su  Canale 5Distretto di Polizia 10“; le 13 puntate partono con un doppio appuntamento:  domenica 5 e  lunedì 6 settembre 2010 in  prima serata. La serie poliziesca action più longeva diMediaset, prodotta da  Pietro Valsecchi e  Camilla Nesbitt, festeggia “10 anni di grandi successi”. La nuova edizione si avvale ancora della regia di  Alberto Ferrari.
Nel corso delle passate edizioni, il pubblico di  Canale 5 si è raccolto intorno alle emozionanti storie del X Tuscolano, giungendo a toccare picchi di audience straordinari:  11.266.000 telespettatori totali (Distretto di Polizia 4, 02/12/2003 – ore 22:00), il  48.8% di share sul target commerciale (Distretto di Polizia 2, 04/12/2001, ore 23:04). Giunto alla sua decima edizione, “Distretto di Polizia” continua ad essere un appuntamento irrinunciabile per i suoi fans, intrigati dai suoi protagonisti: gente comune, di grande umanità , costantemente esposta ai rischi di un pericoloso mestiere.
L’organico del commissariato va però integrato oppure il X Tuscolano rischia di chiudere; il commissario Benvenuto studia la strategia insieme ai colleghi rimasti: Vittoria Guerra (Daniela Morozzi), Ingargiola (Gianni Ferreri), Ugo Lombardi (Marco Marzocca) e Gabriele Mancini (Flavio Parenti). Finalmente arrivano rinforzi: gli ispettori Pietro Esposito (Dino Abbrescia) e Barbara Rostagno (Lucilla Agosti) e i giovani agenti Marta Balestra (Maria Sole Mansutti) e Giovanni Brenta (Gianluca Bazzoli). Arriva al X Tuscolano anche un nuovo PM: Sinatra (Edoardo Siravo)

Fonte: Comunicato Stampa

Rispondi