Le iene – anticipazioni 22 Settembre 2010

Mercoledì 22 settembre 2010 in diretta alle ore 21.10 su Italia 1nuovo appuntamento con “Le Iene Show“, con servizi, indagini e reportage esclusivi. In questa stagione al timone del programma ci sarà  l?ormai collaudato trio composto da Luca e Paolo e Ilary Blasi.
Poco più di un anno fa Mara Carfagna, ministro per le Pari Opportunità , ha varato la prima legge anti-stalking in Italia. Chiunque è vittima di atteggiamenti persecutori reiterati nel tempo può trovare un immediato aiuto nel numero telefonico gratuito, attivo 24 ore su 24, 1522, in grado di mettere in collegamento diretto le vittime con le questure, offrendo anche supporto psicologico e giuridico. Giulio Golia, dietro alcune segnalazioni, scopre però che chi risponde dichiara che il servizio è rivolto solo alle donne. In sostanza, se un uomo è vittima di stalking, non può chiedere aiuto al 1522. La Iene si è recata, quindi, dal Ministro Mara Carfagna che, messo di fronte al caso, promette un immediato impegno per la risoluzione del problema.
Pochi sanno che l?attore Robert De Niro possiede la cittadinanza italiana, in quanto i suoi bisnonni erano originari del piccolo paese di Ferrazzano, in Molise. Pochissimi, inoltre, sono a conoscenza del fatto che, recentemente, l?artista ha fatto formale richiesta per essere iscritto all?A.I.R.E. (Albo degli italiani residenti all?estero); questo gli permetterebbe, una volta convalidata l?iscrizione, di votare alle elezioni politiche italiane. Rosario Rosanova, intervistandolo, non poteva quindi esimersi dal chiedergli, tra le altre cose, per quale fazione politica avrebbe eventualmente votato nel prossimo futuro. Di fronte alla scelta, il premio Oscar ammette che “la situazione (politica) è abbastanza difficile”.
La professione dei “parcheggiatori abusivi” è purtroppo una realtà  ormai consolidata in molte città  italiane. Si tratta di persone che esercitano, senza autorizzazione, il ruolo di guardiani di motoveicoli in zone, per lo più pubbliche, adibite, regolarmente o meno, al parcheggio. Filippo Roma indaga, quindi, su questo mondo, fingendo di voler entrare nel giro. Dopo essere stato respinto (in alcuni casi anche aggredito) da tutti i parcheggiatori incontrati, la Iena riesce ad intervistarne uno, il quale gli spiega come questa attività  sia gestita interamente dalla camorra, che obbliga i parcheggiatori a pagare, a fine mese, un pizzo pari a circa il 40% della somma incassata.
Il mercato dei prodotti di marca falsificati è un fenomeno sempre più diffuso tanto che, oramai, non investe soltanto le famose bancarelle sui marciapiedi delle città . Luigi Pelazza, a tal proposito, si è recato in un normale negozio di abbigliamento nel nord Italia dove, in mezzo a diversi capi originali, ne sono stati scoperti molti taroccati. L?inviato di Italia 1, infatti, dopo aver acquistato delle scarpe e una maglietta griffati con il marchio di una notissima marca di abbigliamento sportivo, si è recato presso la medesima azienda produttrice, dove è stato mostrato nei dettagli perché i suddetti capi sono dei falsi a tutti gli effetti. La Guardia di Finanza ha poi sequestrato in totale 60 articoli al negoziante, 40 dei quali sono stati riconosciuti come dei tarocchi

Fonte: Comunicato Stampa

Rispondi