La storia di Hernan Cortés a Speciale SuperQuark il 25 Settembre 2010

Il terzo appuntamento con Piero Angela e gli Speciali di SuperQuark, in onda sabato 25 settembre, alle 21.05 su Rai3, sarà  dedicato ad un personaggio attratto dalla ricerca di tesori, non per spirito romantico, ma per impossessarsi quanto più possibile di ori e di preziosi: si tratta di Hernan Cortés.
Cortés, che nel ‘500, a capo di un piccolo esercito, invase l’attuale Messico deciso a sottomettere l’imperatore azteco Montezuma e a portar via tutto l’oro possibile. Un’impresa non facile, per tante ragioni. Gli spagnoli erano pochi, appesantiti dagli armamenti, il clima ostile, il terreno pieno di paludi dove gli attacchi a sorpresa potevano arrivare da un momento all’altro. E si trovarono di fronte non a tribù, ma a una società  organizzata. Tuttavia gli spagnoli avevano molti elementi a favore: migliori armi, i cavalli con cui effettuare le cariche, animali mai visti dagli aztechi; e anche il fatto di esser considerati quasi degli inviati degli dei, secondo una profezia della religione azteca.
Piero Angela racconta la storia di questo incontro / scontro tra due civiltà  completamente diverse, realizzata dagli Speciali di SuperQuark con l’aiuto di una docufiction (“Guerrieri: Cortés” – prodotto dalla BBC), interviste, effetti speciali. In particolare verranno ricostruiti graficamente i palazzi e i templi così come esistevano al momento della conquista spagnola. Sarà  una occasione anche per capire quali erano i riti sanguinosi della religione azteca grazie ai quali credevano che il sole tornasse a sorgere ogni giorno. E ancora, Alberto Angela, alla Biblioteca Laurenziana di Firenze, mostrerà  il Codice Fiorentino, opera di frate Bernardino de Sahagun, ricco di raffigurazioni azteche

Fonte: Comunicato Stampa

Rispondi