Un Medico in Famiglia 7 su Rai1 dal 27/03/2011

Ritorna sugli schermi di Rai1 “Un medico in famiglia”, la serie televisiva più nota e popolare della fiction italiana, nella settima edizione in onda da domenica 27 marzo alle 21.10, con 26 episodi per 13 serate. Dalla prima serie, che debutto’ il 6 dicembre 1998, “Un medico in famiglia” ha fatto entrare nelle case dei telespettatori la famiglia Martini, ha proposto una serie di personaggi, di situazioni e battute entrate nell’immaginario collettivo, ha accompagnato la crescita dei suoi giovani attori, affrontato temi sociali di attualità , mescolando la commedia con il sentimento, la risata con la commozione.

Al centro della serie e del suo straordinario successo c’è l’attenzione, e a volte la nostalgia, per una famiglia grande, per affetti che superano ogni vicissitudine, per la coesistenza di più generazioni sotto lo stesso tetto.

Dopo 6 lunghe serie nell’arco di 12 anni, per un totale di 182 episodi da 50 minuti, la storia della famiglia Martini riparte per una nuova vicenda. Al centro della storia sempre lui, il Medico in famiglia, dottor Lele Martini, interpretato da Giulio Scarpati, i suoi figli, e soprattutto la figlia maggiore Maria (Margot Sikabonyi) che in questa nuova stagione avrà  un ruolo di primaria importanza. E naturalmente tutto il mondo che gira intorno a casa Martini e alla cioccolateria di Bianca (Francesca Cavallin), ormai vicina alle nozze con Lele. Ma, come sempre avviene con i Martini, la realtà  non è così semplice come sembra.

Fra gli interpreti ‘storici’ di “Un medico in famiglia”, in questa settima edizione ritroviamo Milena Vukotic, Paolo Sassanelli e Ugo Dighero. La regia e’ di Elisabetta Marchetti e Raffaele Verzillo.

La storia di “Un medico in famiglia 7” inizia dopo tre anni dall’incidente in cui Guido ha perso la vita. Maria, sostenuta dalla numerosa famiglia, torna al lavoro e si occupa della piccola Palù. Portando la bimba all’asilo, avra’ modo di conoscere un aitante giornalista, padre single, di nome Marco, con il quale instaurerà  una relazione piuttosto tormentata. Fra i due si inserirà  la pacata presenza di Francesco, uno psicologo del Tribunale dei Minori che, dopo un primo incontro-scontro con la dottoressa rispetto a vedute divergenti su un suo giovane paziente, si invaghisce della bella ragazza.

Lele ha finalmente deciso di sposare Bianca, ma il loro progetto viene ostacolato dalla mancanza del documento di divorzio della donna. Per questo motivo l’ex-marito della cioccolataia, di nome Gus, interpretato dalla new entry Paolo Conticini, fa il suo ingresso nella vita dei Martini, creando non pochi problemi a Lele. Arricchitosi dopo aver inventato un videogioco rivoluzionario, Gus farà  di tutto per riconquistare la sua ex compagna e la figlia Inge. Il dottor Martini sarà  a sua volta preda delle mire di Virginia, una giovane dottoressa che collabora con lui nella nuova ricerca sulla granulomatosi di Wegener. Sarà  una sua scelta rischiosa a mettere nei guai la clinica che verrà  commissariata, provocando a Lele seri problemi.

Ciccio e Tracy vivono i primi problemi da coppia sposata, scontrandosi tra la voglia della ragazza di continuare la sua professione di fantina e il desiderio del giovane di diventare padre. Per far riconciliare la moglie con l’idea di famiglia, Ciccio invita i genitori della ragazza, che si rivelano un esuberante gruppo di circensi e porteranno scompiglio nella vita dei due ragazzi.

Annuccia diventa una combattiva leader di un gruppo di ecologisti e a scuola ottiene notevole successo tra i compagni, decidendo così di candidarsi come rappresentante d’Istituto. A scontrarsi con lei un presuntuoso diciottenne, Enrico, che riuscirà  a conquistare la giovane Martini, mettendo in crisi il suo rapporto con il fedele Colla.

Giulio sarà  costretto a rinunciare al mondo dello spettacolo e si ritroverà  ad occuparsi a tempo pieno del suo piccolo Pietrino. Ma non accantonerà  i suoi sogni di gloria e cercherà , con ogni mezzo, di proporre una sua rivoluzionaria idea di format al presentatore Magalli.

Ave si è lanciata nella produzione di abiti da sposa e insieme ad Enrica e Nilde, anch’esse imprenditrici per la società  di prodotti della masseria pugliese, condivide con notevole stress le quattro mura del villino di Cettina. Ave riceverà  le attenzioni di un corteggiatore, Donato, che non si fermerà  di fronte ai suoi primi rifiuti, standole accanto quando la donna andrà  alla ricerca della persona che ha ricevuto il cuore del figlio Guido.

Reby rientrerà  nella vita di Maria assieme al fidanzato Alberto, con il quale arriverà  poi alla rottura per una irresistibile passione che sboccerà  tra il ragazzo e Albina.

Dante e Melina decidono di convolare a nozze, ma a causa del costo esorbitante della cerimonia che sogna la colf, Piccione è costretto a fare mille lavori per guadagnare. Diventerà  fattorino sia di Ave che di Enrica ed entrerà  poi in un circolo di anziane giocatrici di “burraco”, che faranno di lui un ambitissimo accompagnatore, fino al punti da fargli un’allettante proposta di matrimonio.

“Un medico in famiglia 7” e’ una produzione Rai Fiction prodotta per Publispei da Carlo Bixio. Al produttore recentemente scomparso, che lascia un grande vuoto nel mondo della fiction, la serie e’ idealmente dedicata.
UN PO’ DI STORIA…

La prima stagione di “Un medico in famiglia” è stata trasmessa in prima visione Tv su Rai1 dal 6 dicembre 1998 al 30 maggio 1999. àˆ stata l’unica stagione ad essere composta da ben 52 episodi, a differenza delle seguenti, ciascuna di 26 episodi. La serie, che fu una grande novità  nel palinsesto televisivo, ebbe un grandissimo successo registrando ascolti al di sopra dei dieci milioni di telespettatori.

La seconda stagione andò in onda, sempre su Rai1, dal 27 febbraio al 21 maggio 2000, avendo un successo ancora maggiore della prima.

La terza stagione, in onda dal 16 marzo al 25 maggio 2003, è segnata dalla partenza di Alice e Lele, anche se il personaggio si vede all’inizio della prima puntata tramite un videomessaggio di augurio per la famiglia intera. Cosi’, tutto il peso della famiglia rimane sulle spalle di Nonno Libero, Lino Banfi, che diventa così il Nonno per eccellenza. Il protagonista Giulio Scarpati decide di fare altre esperienze, ma tornerà  nell’ultima puntata della quarta serie, per il matrimonio di Maria e Guido ed infine nella sesta serie, quando il dottor Martini torna finalmente a casa per sempre. Rimane comunque inalterato il clima e il successo della fiction ed infatti la media degli spettatori calò di poco mantenendosi su livelli altissimi.

La quarta stagione fu trasmessa dal 26 settembre al 3 dicembre 2004. La media degli ascolti si mantenne altissima: il fatto che nel frattempo i due attori protagonisti della storia d’amore che faceva da perno narrativo in queste due serie, Margot Sikabonyi e Pietro Sermonti, si fossero veramente innamorati e fidanzati anche nella vita reale, non fece che accrescere ulteriormente l’interesse del pubblico. Tutti attendevano inoltre il ritorno di Giulio Scarpati nel ruolo di Lele, annunciato per l’ultima puntata.

La quinta stagione andò in onda dal 15 marzo al 29 maggio 2007. Guido e Maria infatti sono andati a lavorare in Africa come medici volontari per conto di “Medici Contro La Guerra », ma Maria torna di nascosto dai Martini. La novità  di questa serie è l’arrivo della famiglia di indiani che si stabilisce proprio davanti a Villetta Martini, con un ristorantino etnico che inizialmente crea non poco scompiglio nella vita di Poggiofiorito. Questo evento introduce nella fiction italiana il discorso dell’integrazione e la convivenza tra persone di culture diverse.

Il nuovo vicino di casa è nonno Kabir, interpretato da Kabir Bedi, con i suoi nipoti: la bellissima Sarita, anche lei dottoressa e i due ragazzi, Saju e Sumede. A casa Martini arriva, al posto di Cettina, una nuova disastrosa colf: Melina, interpretata da Beatrice Fazi.

La sesta serie di “Un medico in famiglia”, in onda dal 20 settembre al 24 novembre 2009, è stata all’insegna della paternità  e del ritorno a casa. Torna Lele, (Giulio Scarpati) dopo otto anni di assenza, tornano Guido (Pietro Sermonti) e Maria (Margot Sikabonyi) dopo l’esperienza africana.

La casa si è ripopolata: con Lele ci sono i due gemelli Libero (Gabriele Paolino) ed Elena (Domiziana Giovinazzo) di otto anni, ci sono Ciccio e Annuccia, (i fratelli Micki e Eleonora Cadeddu) ci sono Guido e Maria costretti a vivere ancora a casa Martini perché il loro appartamento è stato dato in affitto, ci sono nonno Libero (Lino Banfi) e nonna Enrica (Milena Vukotic) che, finalmente sollevati dall’onere di doversi occupare da soli della famiglia, fanno avanti e indietro dalla Puglia dove Libero ha ereditato una masseria. Insomma, sotto lo stesso tetto coabitano ormai ben quattro generazioni di Martini con le loro svariate esigenze e problematiche.

“Un medico in famiglia 6”, che ha stravinto il prime time in qualsiasi collocazione settimanale, si è rivelato sempre più il programma dei giovani. Secondo i dati di ascolto infatti, il pubblico più affezionato della serie è quello tra gli 8 e i 24 anni, 34% di share, che tifa soprattutto per l’amore tra Bianca e Lele mentre poco amate sono le “rovinafamiglia”. Le vicende sentimentali dei protagonisti sono sempre più coinvolgenti e ricche di colpi di scena, fino al gran finale, in onda martedi 24 novembre, con il doppio matrimonio di Libero ed Enrica, Ciccio e Tracy e la dichiarazione d’amore di Lele a Bianca.

Interessanti alcuni dati che rivelano come in questa serie – accanto al tradizionale seguito tra i bambini — siano altissimi anche gli ascolti tra i ragazzi: lo share tra i teen-ager maschi è stato del 31%, mentre tra le ragazze del 47%. Una ragazza su due quindi, tra i 10 e i 20 anni, ha visto un “Un medico in famiglia 6” e seguito le vicende sentimentali degli adolescenti di casa. Molto alti i risultati anche tra i giovani tra 20 e 30 anni: circa il 35% di share. Chi ha cominciato a seguire da bambino un “Un medico in famiglia” non ha piu’ abbandonato la famiglia Martini

Rispondi