Mediaset cita per danni Sky per la chiusura di Mediaset Plus

Marco Giordani, amministratore delegato di Rti (gruppo Mediaset), replica a Tom Mockridge, amministratore delegato di Sky Italia, sulla vicenda dello stop alla distribuzione di Mediaset Plus. “Mediaset – sostiene Giordani – ha rispettato scrupolosamente il contratto. Sorprende che Sky si inventi una presunta inadempienza solo dopo tre anni di contratto e guarda caso dopo aver ricevuto una nostra ingiunzione, emessa dal Tribunale di Milano a causa degli insufficienti pagamenti di Sky. Peraltro alcuni dei programmi di cui si lamenta l’assenza erano espressamente esclusi dall’accordo”. “Quanto ai 13 milioni di spettatori Sky delusi dalla scomparsa di Mediaset Plus – prosegue Giordani – sono il frutto di una scelta di Tom Mockridge nei confronti dei suoi clienti. Per noi non sono certo un problema: tutti i telespettatori possono vedere le nostre reti gratuitamente ovunque, anche sul satellite”. “Infine – conclude l’ad di Rti – quando Mockridge afferma che Mediaset ha rifiutato di accogliere le campagne pubblicitarie Sky, dimentica che e’ stata proprio Sky a rifiutare la nostra proposta di reciprocit√†¬† pubblicitaria: spot loro su Mediaset, spot nostri su Sky. A Mockridge, evidentemente, piacciono solo gli accordi a senso unico”

Fonte: M News

Rispondi