Superquark – anticipazioni puntata 7 Luglio 2011

Nella quarta puntata di “Superquark” in onda giovedi’ 7 luglio alle 21.20 su Rai1, il documentario d’apertura della serie BBC Human Planet sara’ dedicato a gli oceani. Gli oceani supportano la maggior parte delle specie della Terra, anche se gli uomini nonsono fra queste perché non possono bere acqua salata né respirarla. Tuttavia non hanno mai smesso di usarla a proprio vantaggio: nuotando, pescando, facendo surf, viaggiando sugli oceani. Più di un terzo della popolazione vive infatti sulle coste dell’oceano e alcune popolazioni sono profondamente dipendenti da esso per la propria sussistenza, come i pescatori del Sud Est asiatico o della laguna brasiliana. Ma l’oceano è un mistero capriccioso: a volte il massimo della bellezza e della calma, altre il più profondo terrore.

Esiste una specie di grande cassaforte, forse più preziosa di quella che custodisce l’oro della Banca d’Italia: è il luogo dove sono custoditi ed elaborati i dati che permettono allo Stato di trovare i soldi per mandare avanti il Paese. E’ il bunker elettronico del fisco. Lorenzo Pinna e Cristina Scardovi vi sono entrati e raccontano come funziona. Per costruire una metropolitana si scava in profondità  con delle perforatrici meccaniche, che creano un tunnel della lunghezza necessaria. Si potrebbe forse fare la stessa cosa per le tubature e i cavi sotto le strade, visto che la tecnologia lo prevede. Autorevoli ricerche rilevano che lo scioglimento dei ghiacciai terrestri, come quelli della Groenlandia, si sta accelerando: è un fenomeno da considerare e studiare bene, perché potrebbe provocare l’innalzamento del livello del mare. Qualcuno ha detto che la microelettronica è come l’acqua, che si infiltra dappertutto. Infatti è arrivata persino negli ospedali: a Forlì non solo nelle apparecchiature, ma anche nell’assistenza ai pazienti. Infine, le ferite del cuore feriscono anche il cervello, Superquark esplora la nuova neuroscienza dell’amore per capire come difendersi dalle sofferenze inferte dalla passione.

L’ospite in studio di Piero Angela sarà  il professor Gian Arturo Ferrari, per parlare della lettura in Italia

Rispondi