Criminal minds – anticipazioni puntata 15 Dicembre 2011

La serie “Criminal minds”, che racconta il lavoro di un gruppo di profiler dell’FBI, è stata scritta con l’ausilio di un ex agente dell’agenzia, ispirandosi al ricco archivio compilato in 35 anni dai profiler americani. L’Unità  di Analisi Comportamentale (BAU, Behavioral Analysis Unit) è una squadra speciale di criminal profiler dell’FBI incaricati di elaborare un profilo psicologico e comportamentale degli assassini seriali. La sede centrale della BAU si trova semisepolta nel terreno all’accademia dell’FBI di Quantico, in Virginia.
Nel primo episodio dal titolo “Un terribile giro di giostra” il team FBI si trasferisce ad Albuquerque, in New Mexico, per indagare su di un serial killer che, messe incinta alcune donne, le uccide subito dopo il parto. La pista conduce gli agenti alla compilazione di un profilo che riguarda non un solo uomo, ma una coppia che negli ultimi tempi potrebbe aver subito la perdita del figlio. I due sono alla ricerca di un maschio mentre le neonate femmine vengono abbandonate ed in seguito date in adozione. JJ si adopera per far incontrare una coppia di nonni con il nipote, la cui madre è stata la prima vittima degli assassini. L’indagine interessa una donna malata di cancro, impossibilitata a portare a termine una gravidanza. Gli agenti federali arrivano sul posto subito dopo l’ennesimo parto…
Nel secondo intitolato L’enucleatore l’Agente Morgan affronta il suo primo caso in qualità  di capo della squadra BAU. Il gruppo arriva nella città  di Oklahoma City per aiutare le autorità  locali a fermare un serial killer la cui particolarità  è quella di rimuovere gli occhi delle sue vittime per poi conservarli come se fossero dei veri e propri souvenir. Sebbene gli agenti federali abbiano tracciato un profilo preciso dell’assassino, questi continua a sfuggire alle forze dell’ordine e prosegue la scia dei suoi efferati delitti. Ben presto, Morgan realizza la complessità  del lavoro dell’uomo che si trova al comando. Le indagini compiono un deciso passo in avanti quando lo stesso Morgan ipotizza che il serial killer potrebbe avere una qualche abilità  nell’ambito della tassidermia. L’idea conduce all’arresto di un sospetto proprio mentre quest’ultimo si preparava a compiere un altro delitto. Tornato a Washington, Penelope ha un regalo per Morgan

Rispondi