Gerry Scotti si è dimesso da Presidente di R101

Dopo sei anni da Presidente di R101, Gerry Scotti ha consegnato già  a fine novembre (ma la notizia è stata diffusa solo ora, in particolare da ‘Italia Oggi’) le dimissioni: «Troppi impegni televisivi » sarebbe la motivazione. Il notissimo conduttore Mediaset ha quindi lasciato la poltrona più alta del Cda del network del gruppo Mondadori, consegnando le dimissioni a Marina Berlusconi e Maurizio Costa, rispettivamente presidente e amministratore delegato della casa editrice.
Scotti aveva iniziato la sua carriera proprio nella mitica One-O-One, prima Radio privata italiana, ed era stato chiamato da Marina Berlusconi dopo l’acquisto del network nel 2005 e poi, in qualche modo a titolo di premio, era stato investito della carica di Presidente. Dopo un’ospitata nel programma ‘Deejay Chiama Italia’, con Linus, Gerry Scotti era stato nuovamente associato alla Radio che l’aveva lanciato negli anni Ottanta, sotto la guida di Claudio Cecchetto (che festeggia i suoi 30 anni fra pochi giorni). Si dice anzi che Linus abbia offerto a Scotti uno spazio settimanale su Radio Deejay ma la risposta sarebbe stata negativa

Fonte: Millecanali

Rispondi