Martedì 31 gennaio 2012 in prima serata su Italia Uno, quarto appuntamento con la nuova edizione di “Wild – Oltrenatura”, il programma più “selvaggio” della tv condotto da Fiammetta Cicogna.
Come sopravvivere in pieno oceano se prede di squali affamati?
Nella quarta puntata di “Wild”, torna il nuovo inviato d’eccezione Cade Courtley, l’ex-marine protagonista della serie Surviving Disaster che, in questa occasione, insegnerà  a resistere nelle fredde acque di un oceano infestato da pescecani.
Intanto, in compagnia del trekker professionista Roberto Bruzzone e della sua cagnetta Nessie, Fiammetta Cicogna affronterà  una nuova missione: il lago ghiacciato.
Superando torrenti, cascate e soprattutto instabili e scricchiolanti lastre di ghiaccio, la conduttrice sfiderà  il freddo, la fame e la sete. Sulle cime delle Dolomiti, Fiammetta costruirà  un giaciglio nella neve, un attrezzo per la pesca fatto di piume e spille da balia per poi cibarsi di un pesce completamente crudo…
Ma le avventure ai limiti della sopravvivenza continuano con Bear Grylls nella foresta pluviale della Costa Rica, e con Steve Backshall che, in Argentina, viene morso da un caimano.
Per i “dino-documentari”, invece, è la volta degli antenati degli uccelli, i dinosauri alati.
E ancora, le immagini spettacolari e spaventose di un pescatore trascinato in fondo al mare da uno squalo verdesca, l’invasione di coyote in molte città  americane, inondazioni e un catastrofico incidente al bull riding di una corsa di cavalli.
Per la rubrica “Shock Doc”, invece, la storia di Charlotte, una bambina di 2 anni, affetta da nanismo, nonché la bambina più piccola del mondo; e per finire, spazio ai filmati della Wild chart, questa volta dedicata agli animali ospiti in programmi tv, e del Wild quiz, incentrato sullo scontro leoni vs giraffe.
Wild – Oltrenatura è un programma di Simona Ercolani scritto da Antonio Sellitto, Carolina Guidotti, Mila Cantarelli e Monica Onore. Capo struttura Simona Raya, produttore esecutivo Anna Fabris con la regia di Paolo Borraccetti