Memphis Beat arriva su Premium Crime dal 1/03/2012

Adrenalina e comicità  sulle note blues di Elvis Presley. Questi gli ingredienti principali di “Memphis Beat”, la nuova serie con protagonista Jason Lee, ex skater professionista e volto di “My Name is Earl”, che approda su Premium Crime dall’1 marzo, ogni giovedì, alle ore 21.15.
L’originale serie poliziesca, trasmessa in America dal canale TNT, è stata coprodotta da Warner Bros. Television e Smokehouse Pictures, quest’ultima casa di produzione fondata da George Clooney.
Jason Lee interpreta Dwight Hendricks, un eccentrico detective della polizia di Memphis. Dwight vive ancora a casa con la madre (Celia Weston)e ha una grande passione per la musica blues, che sfoga quando si esibisce nei pub della città  statunitense con un’insuperabile imitazione di Elvis Presley.
A comporre il cast, oltre a Jason Lee e Celia Weston; vi sono Sam Hennings (“Csi Miami”, “Cold Case”, “Dollhouse”, “Eleventh Hour”) nei panni del Detective Charlie “Whitehaed” White; DJ Qualls (“Road Trip”, “My Name Is Earl”, “Monk”, “Scrubs” e “Numb3rs”) nel ruolo di Davey Sutton; Alfre Woodard (“Desperate Housewives”)che interpreta Tanya Rice, il capo di Dwight; Leonard Earl Howze è il Detective Reginald Greenback; e Abraham Benrubi nei panni del Sergente JC Lightfoot.
Nel primo episodio, “It’s All Right Mama”, Dwight investiga sulle violenze subite da una donna anziana, una ex DJ di Memphis conosciuta col nome di First Lady of the Airwaves

Rispondi