Il film documentario su Didier Drogba su ESPN Classic il 28 Settembre 2012

Si conclude su ESPN Classic il ciclo di film-documentari della serie «Eric Cantona e i ribelli del calcio », incentrato sulla vita di cinque calciatori che si sono distinti per le loro lotte al di fuori del campo. Dopo aver puntato l’obiettivo su Socrates, Mekhloufi, Caszely e Pasic, venerdì 28 settembre alle ore 23.00, in prima visione tv, sul canale 216 di Sky è il turno dell’attaccante ivoriano Didier Drogba, nella scorsa stagione campione d’Europa con la maglia del Chelsea, oggi in forza allo Shanghai Shenhua. Il nome di Drogba non è legato però solo alle sue imprese sul campo, ma anche al suo attivismo politico volto a “stoppare” la guerra civile scoppiata in Costa d’Avorio nel 2002. Due anni dopo Drogba visitò i ribelli lanciando continui appelli alla ricomposizione del suo Paese. Ma non solo. Nel 2006, alla vigilia del Mondiale tedesco, registrò un video, assieme ai suoi compagni di nazionale, invitando le fazioni in guerra ad abbandonare le armi. Il messaggio era chiaro: così come i calciatori ivoriani,
impegnati durante l’anno con le loro squadre di club nei diversi campionati esteri,
si erano riuniti in nazionale per indossare la stessa maglia, allo stesso modo poteva farlo anche il resto della società . Nel 2007, sempre Didier ha voluto fermamente che una partita delle qualificazioni alla Coppa d’Africa fosse giocata a Bouaké, uno dei centri operativi dei ribelli, cementando così il processo di pace

Rispondi