Mediaset si aggiudica i diritti ex Dahlia di Serie B – le partite in onda dal 1° Aprile 2011

Mediaset fa sapere con un comunicato che dal 1 ° Aprile 2011 manderà  in onda sui canali Mediaset Premium le partite di calcio di Serie B.
Di seguito il comunicato stampa:

Grazie a Mediaset Premium dal 1 ° Aprile 2011 e fino alla fine del campionato i tifosi potranno finalmente tornare a vedere sul digitale terrestre, dopo sei giornate di blackout, le partite clou del finale di stagione “Serie bwin”.

La Lega Serie B ha oggi assegnato a Mediaset i diritti di trasmissione dopo trattativa privata a cui l’Azienda ha partecipato nell’interesse del movimento calcistico italiano e dei tifosi. Mediaset si è assunta l’impegno di programmare su Premium tutte le rimanenti giornate del campionato 2010 – 2011, con telecronache e commenti giornalistici curati dalla redazione di SportMediaset.

Mediaset Premium consentirà  la visione degli anticipi del venerdì, dei posticipi del lunedì, dei due migliori incontri del sabato, di tutte le partite di Torino e Atalanta, dei playoff e dei playout. Il canale “Diretta Premium B” offrirà  la possibilità  di seguire le azioni principali e i gol in tempo reale da tutti i campi.

Per i nuovi clienti sarà  possibile vedere le partite dotandosi della tessera Mediaset Premium e abbonandosi all’offerta “Calcio” da 19 euro al mese: la “Serie bwin” sarà  in omaggio.
Chi è già  cliente Premium potrà  acquistare il “Pacchetto Serie bwin” valido fino a fine stagione al prezzo complessivo di 29 euro. Oppure scegliere solo il singolo match che interessa con la formula pay-per-view a 10 euro per incontro.

I clienti che avevano stipulato abbonamenti con soggetti che hanno cessato il servizio di trasmissione delle partite, potranno avere, a verifiche effettuate, un ulteriore sconto sull’abbonamento “Calcio Premium”. In sintesi: chi si abbona a Premium, la “Serie bwin” non la paga due volte.

Le offerte commerciali dettagliate saranno disponibili a breve sul sito www.mediasetpremium.it o al numero 199.303.404

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *