Doctor Who – doppio appuntamento su Rai4 il 6 Giugno 2013

doctor whoDinosauri, Daleks da rottamare e viaggi nel far west: dal 6 giugno, ogni giovedì a partire dalle 21.10, doppio appuntamento in prima visione assoluta con la settima stagione di Doctor Who, il grande classico della serialità fantasy di casa BBC. Un ciclo di quattordici episodi (tredici più lo speciale natalizio) che vede il Dottore alle prese con il suo passato in una girandola di situazioni sempre al limite. La nuova serie segna profondi cambiamenti dal punto di vista narrativo: a metà stagione salutano Amy (Karen Gillan) e Rory (Arthur Darvill), fedeli compagni del protagonista, in un episodio che ripropone in scena gli Angeli Piangenti. In compenso, al fianco del Dottore, nello speciale natalizio che omaggia lo Scrooge di dickensiana memoria, arriva Clara Oswald (Jenna-Louise Coleman). Tutte le informazioni sui nuovi episodi della serie sono disponibili sul sito www.doctorwho.rai.it.
A seguire, ancora spazio alla serialità fantasy britannica, con la quarta stagione in prima visione free di Misfits, colorito mix di dramma generazionale, avventura fantastica e black humor, ideata e prodotta da Howard Overman per il network E4. Al centro della scena ci sono alcuni teenager della periferia londinese, condannati per reati minori a svolgere servizi socialmente utili, ma dotati d’incredibili superpoteri a seguito di una tempesta magnetica. Nel quarto ciclo di episodi entrano in scena i personaggi di Jess (Karla Crome) e Finn (Nathan McMullen): la prima ha la vista a raggi X, mentre il secondo ha il potere della telecinesi.
Lo straorinario terzetto di serie del giovedì si completa, con la quinta stagione in prima visione assoluta di Weeds. Ideata da Jenji Kohan per la cable tv americana Showtime, la serie è liberamente ispirata al film britannico L’erba di Grace. Anche qui, ci troviamo di fronte a una “insospettabile” vedova che si dedica, per necessità e per scelta, allo spaccio di marijuana: il traguardo, più che la sopravvivenza, sembra però stavolta un’insolente agiatezza. Nei panni della protagonista di questa dissacrante black comedy c’è l’avvenente quarantenne, Mary-Louise Parker, attrice cinematografica di lungo corso (da Ritratto di signora a Red Dragon), qui premiata con un Golden Globe come miglior protagonista di una serie comedy

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *